post

Bolzano e Pool 77 ingaggiano due tecnici per la nuova stagione

Le Società Baseball Club Bolzano e Pool 77, per la stagione 2022, hanno il piacere di comunicare l’avvenuto accordo di ingaggio con due nuovi Tecnici di origini cubane.

DARIEL HERNANDEZ SANTOS, classe '88, è un esperto Pitching Coach della Scuola giovanile di alta specializzazione Cubana di Pinar del Rio, e ricoprirà il ruolo di Manager della Prima Squadra per la stagione alle porte.

LEONEL MEDINA GARCIA, classe '77, è invece specializzato nello sviluppo del talento giovanile ed è il responsabile della Scuola di alta specializzazione Cubana. Entrambi sono in possesso di un master in educazione motoria e sono allenatori della Federazione Cubana Nazionale.

Insieme al nostri allenatori locali, i due nuovi innesti andranno così a rinforzare gli Staff Tecnici delle diverse categorie.

Benvenuti e Buon Lavoro!

post

Ripresa delle attività sportive

Dopo mesi e mesi di allenamenti individuali in casa, con la nostalgia di tornare a giocare a baseball il più presto possibile, finalmente è arrivata la notizia tanto attesa.

Come già probabilmente noto a molti di voi, infatti, nei prossimi giorni sarà possibile riprendere gli allenamenti di squadra anche all'interno della nostra regione. Oltre che alla gioia e alla voglia di tornare in campo, però, si dovrà dimostrare un grande senso di responsabilità nel rispettare tutte quelle norme vigenti per prevenire un'ennesima diffusione del Covid-19. Solo in questo modo, tutelando sè stessi ed il prossimo, sarà possibile continuare le attività di gruppo fino ad arrivare alla ripresa dei campionati, attualmente prevista per il weekend del 11 - 12 luglio.

Di seguito è possibile scaricare l'autocertificazione preliminare alla riammissione agli allenamenti (modulo A per maggiorenni, B per minorenni), il protocollo di comportamento FIBS ed altri documenti redatti dalla nostra società per la ripresa delle attività in sicurezza.

Autocertificazione modulo A

Autocertificazione modulo B per minorenni

FIBS - Protocollo di Comportamento

Bolzano BC - Informazione e formazione Atleti

Bolzano BC - Procedura Covid-19

Bolzano BC - Utilizzo DPI

post

Campagna #Sportacasa

Siamo a mettervi a conoscenza di una bella iniziativa messa in campo dall’Ufficio per lo Sport #DistantiMaUniti. La campagna si chiama #Sportacasa e ha l'obiettivo di proporre a tutti un momento di svago e sport e al tempo stesso ribadire l’importanza di fare movimento invitando gli utenti a salvaguardare la propria salute e forma fisica rimanendo in casa in questo difficile momento.

Sono stati infatti attivati due appuntamenti quotidiani sulle piattaforme digitali proprietarie (Facebook, Youtube, Instagram) dove sarà proposta una rubrica dedicata a tutti, in compagnia di atleti, ex campioni e tecnici. I contenuti proposti sono caratterizzati dalla semplicità degli esercizi e dall'utilizzo di attrezzature “fai da te” che ognuno di noi può reperire in casa.

Di seguito potete consultare la playlist YouTube della campagna #Sportacasa.

post

Comunicato ufficiale per atleti e genitori

Come già preannunciato in seguito all'evolversi della emergenza coronavirus Vi comunichiamo che la F.I.B.S. ha diramato un comunicato in cui dichiara che "rimane l'obbligo per le associazioni e società sportive su tutto il territorio nazionale di effettuare, a mezzo di proprio personale medico, i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus, compresa la distanza minima di 1 metro fra tutti i partecipanti e secondo quanto indicato dal Ministero dello Sport. Questo comporta la sospensione di tutte le attività fino al 4 aprile e sospensione di tutti i campionati Nazionali e Regionali fino al 17-19 aprile."
Non appena abbiamo ulteriori comunicazioni Vi terremo aggiornati.

post

Festa di Natale al termine di un’ottima stagione

Terminata una stagione ricca di emozioni e soddisfazioni, è tempo di feste e premiazioni per le società del Bolzano Baseball e Pool 77.

Venerdì 6 dicembre si è tenuto il consueto Natale del Baseball, occasione per riunirsi, tirare le somme e festeggiare in anticipo il Natale in compagnia. Sono state presentate inoltre attività e programmi per la stagione 2020.

Augurando a tutti un Buon Natale e felice anno nuovo, ecco a voi alcune foto dei nostri atleti, tecnici e dirigenti al Natale del Baseball.

2019_12_06_0517
2019_12_06_0539
2019_12_06_0547
2019_12_06_0548
2019_12_06_0556
2019_12_06_0564
2019_12_06_0567
2019_12_06_0580
2019_12_06_0598
2019_12_06_0610
2019_12_06_0617
2019_12_06_0619
2019_12_06_0633
previous arrow
next arrow
2019_12_06_0517
2019_12_06_0539
2019_12_06_0547
2019_12_06_0548
2019_12_06_0556
2019_12_06_0564
2019_12_06_0567
2019_12_06_0580
2019_12_06_0598
2019_12_06_0610
2019_12_06_0617
2019_12_06_0619
2019_12_06_0633
previous arrow
next arrow

A2, doppia sconfitta in casa della capolista Ronchi dei Legionari

Sul campo dei primi della classe, i New Black Panthers in quel di Ronchi dei Legionari i biancorossi, privi di Bonilla e Alotti, cedono di schianto nella prima partita, quella riservata ai lanciatori nostrani. In gara2, sul diamante del Campo Comunale Gaspardis in Piazzale Atleti Azzurri d’Italia, la pioggia battente impedisce di chiudere l’ottava ripresa (sul 5-0 per i padroni di casa) e un fulmine fa saltare l’illuminazione. Gli arbitri decidono che può bastare e chiudono la sfida, come da regolamento, con il punteggio acquisito al settimo inning: 1-0 per i primi della classe. Si chiude così una sfida dominata dai lanciatori: Wendell Floranus (8 riprese, 16 strikeout) e Angelo Palumbo (7 riprese, 11 strikeout, con un punto e 7 valide concesse) con Troisi a chiudere primo dello stop forzato. Il punto che decide ufficialmente la sfida, i giuliani lo piazzano nel quinto inning. Verona (29 partite: 17 vittorie, 12 sconfitte) vince l’unica delle due gare giocate con Toselli Yankees per 8-1 e accorcia sui biancorossi (30 partite: 18 vittorie, 12 sconfitte), ancora secondi prima dell’appendice dei decisivi recuperi delle sfide di intergirone saltate a causa delle avverse condizioni atmosferiche. Domenica prossima i ragazzi di Claudio Carsaniga saranno di scena sul campo del Brescia (tornato utilizzabile, ma con chiusura delle vie limitrofe per evitare “danni da palline vaganti”) in una doppia sfida di fondamentale importanza per centrare lo storico obiettivo del secondo posto che vale i playoff.

E’ tutto pronto per il “7. Torneo giovanile Città di Bolzano”

BOLZANO – Fervono i preparativi per la settima edizione del torneo internazionale giovanile di baseball “Città di Bolzano”, in programma da giovedì 23 a domenica 26 agosto presso i campi da baseball e da softball di via Cadorna nel capoluogo altoatesino. In campo sette formazioni under 12 e sei compagni under 15, oltre duecento giovani giocatori, a cui si aggiungono dirigenti, tecnici, accompagnatori e genitori al seguito. La manifestazione, organizzata dal Bolzano Baseball Club e dal Pool 77, si svolge con il patrocinio del Comune, il supporto dell’Azienda di Soggiorno e degli sponsor, in sinergia con l’Admo per portare avanti il progetto “Facciamo gioco di squadra”. Un evento imponente, possibile solo grazie all’impegno profuso da oltre sessanta volontari che per diversi giorni si metteranno a disposizione dell’organizzazione prima per l’allestimento e poi per la gestione della manifestazione. Tra gli under 12 in campo: San Martino Buonalbergo, gli ucraini del Team Desant, Yankees Bologna, San Lazzaro 90, Avigliana Rebels, Crazy Sanbonifacese e Pool 77 Bolzano. Tra gli under 15: Junior Parma, San Martino Buonalbergo, gli ucraini del Team Desant, Avigliana Rebels, Crazy Sanbonifacese e Pool 77 Bolzano.“Ragazzi e accompagnatori – sottolinea Barbara Testino, coordinatrice dell’organizzazione – dormiranno presso il Convito Damiano Chiesa di via Fago gli under 12  e presso il Centro Giovanile di via Vintola gli under 15. Abbiamo dovuto dire no anche quest’anno a molte squadre desiderose di partecipare ad un torneo che ritengono interessante per il livello tecnico e l’organizzazione e che arriva a ridosso delle fasi finali nazionali. Stiamo lavorando da molto tempo per predisporre questo evento che comporta un non indifferente impegno e in questo senso sono fondamentali i tantissimi volontari impegnati nei vari ruoli”. Preludio all’evento, sabato dalle ore 10.00 alle 17.00 la giornata del baseball amatoriale con porte aperte a tutti gli appassionati. Il torneo giovanile scatterà giovedì 23 agosto con l’arrivo delle squadre e la cerimonia inaugurale in programma alle 19.30.Alle 20.00 il “Perfect Game”, ovvero l’incontro amichevole tra squadre formate dai tecnici delle compagini presenti e gli amatori bolzanini. Il motto è: “Perfetto non perché no-shout o no-hutter, ma perché ogni giocatore, mettendo piede sul diamante, sorriderà, giocando il magnifico gioco”. Incontri da venerdì a domenica dalle 8 del mattino a tarda sera. Sabato sera gara di fuoricampo per gli under 15. Tutte le sere musica, stand e intrattenimento per i partecipanti all’evento. Le finali domenica 26 agosto intorno alle ore 17.00.

A2: chiusura in bellezza e con riscatto a Redipuglia

REDIPUGLIA - Bolzano bifronte sul campo di Redipuglia nella quinta e ultima giornata della regular season del campionato di serie A2 di baseball. I biancorossi hanno perso 8-1 la prima partita, giocata nel pomeriggio di ieri, disputando una prova al di sotto delle aspettative e caratterizzata da una serie di errori soprattutto in difesa. Nonostante la presenza di Palumbo prima e Bertolini poi  sul monte di lancio, Bolzano non ha saputo opporsi come avrebbe voluto e potuto alla quotata compagine giuliana, terza nel girone e promossa ai playoff di settembre. Nella seconda partita, invece, i ragazzi di Claudio Carsaniga si sono ampiamente riscattati, imponendosi con un perentorio 9-1, frutto di una gara gestita con grande saggezza e volontà. Sul monte di lancio si è messo il luce Ruben Divina, uno dei ragazzi cresciuti nel vivaio, capace di mettere in difficoltà la pattuglia dei battitori di casa. In attacco la squadra ha creato le opportunità per portare a casa nove punti per vincere la partita e concludere nel modo migliore una stagione maiuscola affrontata nel ruolo di matricola in un campionato difficile e tecnico come la A2. Bolzano chiude dietro le grandi del girone un campionato giocato con i ragazzi cresciuti in casa, affiancati da qualche rinforzo importante per portare avanti la linea tracciata dalla società.

 

 

A2, verso Redipuglia per rendere speciale la stagione

BOLZANO – Ultima giornata di regular season di A2 con Bolzano di scena a Redipuglia contro una squadra dalle indubbie qualità ormai al terzo posto nel girone B e quindi nei playoff. Biancorossi rimaneggiati, ma desiderosi di rendere speciale una stagione intensamente vissuta da matricola rivelazione. Bolzano cercherà di dare il massimo nella prima partita (sabato alle 15.30), giocandosi anche la seconda (domenica alle 10.30) con più di una motivazione. Un successo, in caso di doppia sconfitta degli Athletics Bologna con i New Black Panthers Ronchi dei Legionari, secondi, porterebbe la squadra di Carsaniga ad appaiarsi ai felsinei, in vantaggio negli scontri diretti e quindi ammessi ai playoff di settembre, ma con la soddisfazione di un quarto posto storico. Due vittorie di Bolzano e due ko bolognesi proietterebbero la squadra bolzanina nella post season, ad altrettanto storici playoff. Comunque vada per Bolzano sarà una stagione da incorniciare. Realizzare però un ultimo, grande, sogno sarebbe il massimo. Crederci sempre è un dovere e un piacere!

A2: persa gara1 con Bologna, la seconda non si gioca

BOLZANO –Nella quarta giornata del girone di ritorno della regular season della A2 di baseball, il Bolzano scende in campo contro gli Athletics Bologna dopo aver appreso alla vigilia di aver conquistato con l’avallo della matematica la salvezza: il doppio successo della vicecapolista New Black Panthers Ronchi dei Legionari a spese di Verona relega definitivamente al sesto posto nel girone B gli scaligeri, condannati alla retrocessione. i biancorossi, si trovano ai giocarsi lo storico traguardo dell’accesso ai playoff nello scontro con Bologna, in casa. Serve una doppia vittoria, che Bologna quasi regala presentandosi al “Lazzarini” senza l’attrezzatura completa per giocare, che avrebbe inevitabilmente determinato una doppia sconfitta a tavolino. Sportivamente, i padroni di casa prestano l’attrezzatura in gara1 al catcher ospite, in attesa che gli Athletics risolvano il problema in gara due quando quell’attrezzatura a Bolzano servirà. Gli ospiti vincono la prima partita, dopo poco più di tre ore di gioco, 12-2 per manifesta al settimo inning. Poi non c’è stata gara2. Il manager bolzanino Claudio Carsaniga spiega così quanto accaduto: “Noi potevamo vincere a tavolino entrambe le partite, invece, con un atto di grande generosità abbiamo concesso il nostro materiale tecnico agli avversari. Un’opzione, in attesa che recuperassero quanto necessario per la seconda partita, visto che quell’attrezzatura poi serviva a noi. Non hanno potuto recuperare quanto necessario e quando noi siamo scesi in campo pronti per la prima difesa di gara2 hanno rinunciato a giocare per mancanza di materiale tecnico e gli arbitri hanno preso atto. Fossimo stati opportunisti, visto che ci servivano due vittorie per andare ai playoff, avremmo potuto non concedere il materiale per giocare la prima partita invece lo abbiamo fatto. Dal punto di vista tecnico avevo impostato la doppia sfida per fare bene in entrambe le gare, preservando Palumbo e Bertolini per il monte di lancio di gara2, confidando in una prova diversa da parte del partente sul monte, Marinez, che si è fatto prendere invece dal nervosismo”.