BOLZANO – Cagliari battuto da Bolzano 7-0 e 2-0 nella seconda giornata dell’intergirone A-B della serie A2. Sabato pomeriggio, in gara1, i biancorossi hanno confezionato una prestazione grande con Angelo Palumbo ottimo sul monte di lancio: 20 eliminati su 27 in battuta, sei basi concesse, 4 basi su ball, un out, due valide subite. Primi tre inning all’insegna degli out, con Palumbo che lancia autentici proiettili, mentre Kleyvert Rodriguez Cueto imprime alla palla meno velocità, ma un effetto tanto efficace quanto beffardo. Nel quarto inning lo score si sblocca: valida di Luca Gaiga che arriva in seconda base, Ramon Bonilla piazza un’altra valida che porta a casa base Gaiga e poi è lo Bonilla a firmare il secondo punto sulla palla persa dal catcher con Andrea Sommadossi al turno di battuta. Nel sesto inning il manager sardo richiama il lanciatore partente sostituendolo con Nicola Zidda e avvicenda anche il catcher: Andrea Contu per Federico Sireus. I biancorossi allungano: valida di Dennis Introvigne, poi base intenzionale a beneficio di Ramon Bonilla, valida di Andrea Sommadossi che consente a Introvigne di arrivare a casa base , poi tocca a Bonilla per il 4-0. Bolzano chiude a basi piene il settimo inning, poi, nell’ottavo lascia ancora a zero i sardi per incrementare il bottino: valida di Bonilla, che poi guadagna la seconda base e con la valida di Alessio Eritale piazza il quinto punto. I padroni di casa ci credono e confezionano il “big inning”. La successiva valida da Christian Nurrito produce i punti di Sommadossi ed Eritale. Poi Palumbo spegne le velleità di rimonta degli ospiti. Bolzano chiude gara1 con 8 valide a 2 e zero errori contro i due avversari. Equilbrata gara2, nella mattinata di domenica. Fuori gioco a causa dei colpi subiti sabato Romon Bonilla e Fabio Barcatta. Sul monte sale Ruben Divina, che confeziona una prova da applausi, chiudendo con 14 eliminazioni, concedendo 4 basi per ball e una per aver colpito il battitore, subendo solo due valide. Bolzano chiude con 7 valide, lasciando dieci corridori in base. Gli ospiti spediscono il cubano Eddy Abel Garcia Del Toro sul monte di lancio. Bolzano chiude con un punto il primo attacco: valida da triplo di Introvigne, portato poi a casa base dalla valida di Johan Bravo. Prevalgono gli out fino al quinto inning, quando la valida di Andrea Sommadossi porta Bravo al secondo punto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.